Navigation

Contenuto

  • Scusi, quanto mi costa? Ecco perchè è importante un listino prezzi completo e aggiornato.Tre i fattori chiave per farci scegliere: chiarezza, rapidità e buon...
  • Internet è la nuova frontiera del mercato: in questo periodo di crisi l'e-commerce è l'unico settore che continua a registrare una crescita esponenziale.Anche...
  • Un gestionale è per sempre? Un gestionale è per sempre? Sì, se non sai quanto è facile cambiare.La tecnologia avanza e semplifica la vita, eppure ancora molte...
  • Il lavoro è finito e il cliente sta per ricevere i nostri prodotti. A questo punto non resta che preparare la fattura. Finiti i tempi di carta e penna, con...
  • Chiarezza e completezza: ecco le caratteristiche indispensabili di un preventivo. Attenzione però: può infatti accadere che per noi il preventivo sia semplice...
Luca Colli's picture

5 Elementi che un preventivo chiaro ed efficace deve avere


Creare un buon preventivo è una delle armi migliori per far si il cliente sia ben disposto all’acquisto dei nostri prodotti. A seguito troverete alcuni consigli che vi potranno essere utili creare dei preventivi chiari ed efficaci. Questi consigli ci vengono da anni di esperienza su almeno 5.000 preventivi che abbiamo svolto per la nostra azienda. Alla fine di questo post potrete scaricare un preventivo in formato word ed excel modificabile a vostro piacimento.

Gli elementi più importanti di un preventivo
Il preventivo deve essere composto da quattro elementi fondamentali:

  1. Intestazione aziendale: deve essere riportata chiaramente su tutte le pagine con il logo aziendale ben in vista.
  2. Numero Identificativo e data: il numero deve essere progressivo e ben visibile in modo che il cliente possa trovarlo con facilità.
  3. Dati del cliente: devono comparire solo sulla prima pagina e riportare i dati anagrafici, telefonici ed email.
  4. Proposta di vendita: La proposta di vendita deve riassumerne in modo chiaro tutti gli oggetti che vengono proposti al cliente con le relative quantità, sconti e costi totali.
  5. Condizioni di vendita: racchiudono delle precisazioni che determinano in modo formale le modalità della vendita come al esempio pagamento, tempi di consegna e costi non inclusi nel preventivo.

Le cose più importanti per creare un preventivo

  • Siate sempre veloci. Il preventivo deve essere inviato in 24/48 ore al massimo. Questo agli occhi del cliente appare come efficienza, se invece lo fate attendere una settimana sarete giudicati come uno che non ha a cuore le sue problematiche.
  • Chiarezza sempre e comunque. Inserite in modo visibile se il prezzo è comprensivo di Iva oppure no. Nelle condizioni di vendita riportare più notizie possibili che informino il cliente su tempi di consegna, costi esclusi, trattamento dei dati personali e come proseguire con l’ordine.
  • Richiamate sempre il cliente dopo 48 ore che avete inviato il preventivo e chiedete se lo ha ricevuto e se è ha qualche domanda. Spesso il cliente ha dubbi su punti che magari non gli sono chiari e questa disponibilità vi darà grande considerazione da parte sua.

Cosa evitare quando si fa un preventivo

  • Evitate layout eccessivamente ricchi di immagini inutili come cornici decorative o GIF animate.
  • Evitate sempre il linguaggio troppo tecnico. Nessuno si fiderà del vostro preventivo se non capisce cosa c’è scritto. Ricordate che i vostri clienti quasi sicuramente conoscono poco o nulla del vostro settore e quindi utilizzate un gergo a loro comprensibile.
  • Se un cliente vi chiede una modifica a un preventivo mostrate sempre disponibilità. La variazione del preventivo è sinonimo di interesse questa fase è determinante per far si che il cliente acquisti.
  • Quando un cliente ci richiede un preventivo mai parlare eccessivamente male dei concorrenti. Più parlerete di loro e meno attenzione avrete su di voi.

Prima di sviluppare un gestionale aziendale ero solito creare i miei preventivi con un modello preventivo che avevo creato che ha dato sempre ottimi risultati.

Commenti

Federico's picture

Ciao, volevo chiederti una

Ciao, volevo chiederti una cosa sul modello del preventivo!Perché due proposte?Non confonde il cliente cosi??

Luca Colli's picture

Scusa per il ritardo con il

Scusa per il ritardo con il quale ti rispondo ma il lavoro mi ha proprio bloccato.

Per rispondere alla tua domanda le proposte servono semplicemente per formulare differenze di costi in modo da far capire la differenza di prezzo tra prodotti simili o per evidenziare delle differenze di prezzo.

Facciamo un esempio concreto. Prendiamo in esame un preventivo per 500 biglietti da visita. La prima proposta potrà comprendere un biglietto da visita standard stampato solo fronte con un totale di 40€ nella seconda proposta invece inseriremo un biglietto da visita stampato fronte e retro con un totale di 55€.

Per il cliente che riceverà il preventivo sarà estremamente chiaro, vedendo i due costi, che la prima proposta è differente dalla seconda proprio per i 15€ di differenza e potrà valutare (secondo la sua disponibilità) quale accettare.

Molto spesso faccio anche più di due proposte in modo da far rendere conto immediatamente ai miei clienti quali sono le differenze su una stessa richiesta.

Le proposte diverse in uno stesso preventivo sono sempre sinonimo di chiarezza!
Spero di esserti stato utile.
Se hai altre domande chiedi pure....
un saluto

Federico's picture

Ottimo chiarissimo! Grazie

Ottimo chiarissimo!

Grazie mille

claudia's picture

Grazie per la spiegazione !

Grazie per la spiegazione !

claudia's picture

SEI stato molto chiaro

SEI stato molto chiaro

Luca Colli's picture

Grazie 1000 Claudia... se hai

Grazie 1000 Claudia... se hai domande chiedi pure senza problemi....

massimo's picture

complimenti mi hai chiarito

complimenti mi hai chiarito molte cose...

vittorio's picture

ciao scusami avrei bisogno di

ciao scusami avrei bisogno di un chiarimento molto probabilmente apriro' una ditta elettrica ma non riesco a capire una cosa i preventivi chi li deve fare il titolare o c'e' una persona addetta x fare i preventivi tenento conto che ogni preventivo si aggira a partire da 50mila euro in su' uno come me non essendo pratico come fa'.
grazie x la tua risposta

Luca Colli's picture

Penso che in una azienda

Penso che in una azienda dinamica e al passo con i tempi tutti quelli che si occupano del reparto commerciale debbano poter fare preventivi. Se solo il titolare è in grado di farli questo rallenterà tutta l'azienda. L'importo dei preventivi non ti deve assolutamente spaventare. Il mio consiglio è quello di stringere accordi chiari con i fornitori e cercare (per quanto è possibile) di realizzare un listino che ti permetta di dare risposte veloci ai tuoi clienti. Il preventivo è per definizione una stima dei costi. Non pensare che (ad esempio in caso di errore) non si possa correggere nulla. Spero di esserti stato utile!

vittorio's picture

ti ringrazio tantissimo x il

ti ringrazio tantissimo x il tempo perso x me le tue parole sono riassicuranti